La parola „Seminario“ deriva dal latino “seminare“ e descrive una lezione per acquisire nozioni o competenze. Nei miei seminari offro ben un mix di teoria e pratica, ma quest'ultima riceve gran parte del tempo a disposizione. Poichè sono convinta che solo ciò che sperimentiamo in propria pelle, lo incorporiamo più facilmente; e tutto quello che abbiamo vissuto in carne ed ossa, ci è più vicino. Quindi nei miei seminari semino semi di idee, nuove esperienze, nuove prospettive, nuove possibilità di affrontare la vita - sempre con un sorriso sulle labbra, soprattutto per ridere su noi stessi! Il sorriso incentiva la disponibilità allo studio, perchè se vogliamo studiare in maniera adatta al cervello, dovremo farlo con serenità e gioia!

La durata dei seminari varia da 1-3 giorni. 


Offerte attuali

 

 Il cervello - la nostra tesoriera  - aumento della capacità di apprendere

 La forza dei pensieri  - la concentrazione come fattore decisivo per aver successo nel lavoro

 Come affrontare cambiamenti - la gioia di cambiare

 Lo stress bilanciato - Benetensione invece di distensione

 

 In tedesco offro ulteriori argomenti. Vi prego di cliccare la bandiera tedesca in fondo.

 

Non avete trovato niente che precisamente coincide con la Vostra situazione? Allora Vi elaboro un programma adatto alle Vostre esigenze. Contattatemi via telefono o mail. I dati li trovate in fondo. 

 

Quelle Abb.: aus Geist und Gehirn 1-2 2011, Seite 27

 

 

Il mio atteggiamento 

Nei miei seminari  intendo incentivare la competenza sociale dei partecipanti quando si trovano in fasi di cambiamenti personali che rappresentano una grande sfida o possono addiritura causare dello stress. Lo stress ha un effetto opprimente e limita la concentrazione e quindi anche la prestazione. 

Come riusciamo a tener flessibile in nostro cervello, dipende esclusivamente da noi stessi. Abbiamo successo se riusciamo ad eliminare disturbi ed a ampliare ed applicare la nostra forza mentale. La forza mentale si sviluppa in una buona collaborazione tra cuore e testa, come si suol dire. Ne risultano una buona autostima, la fiducia, l'orientamento alla soluzione, l'equilibrio e tant'altro. Questo atteggiamento di stima vissuto nella quotidianità (aziendale) rinforza il singolo individuo, la risorsa maggiore, e lo protegge dallo stress cronico, da squilibri depressi e quindi dal burnout.